Microsoft: il Ceo Ballmer lascerà entro i prossimi 12 mesi

Microsoft ha annunciato in un memo ufficiale che il CEO Steve Ballmer presenterà le sue dimissioni entro i prossimi 12 mesi. Affermando che “non c’è mai un momento perfetto per questo tipo di transizione”, Ballmer ha chiarito che questa era la sua intenzione fin dall’inizio, e che la società ha bisogno di “un amministratore delegato che stia qui per un periodo a lungo termine per la nuova direzione”. Il “nuovo corso” preannunciato fa riferimento alla trasformazione della società in una compagnia che possa concentrarsi anche su dispositivi e servizi, e non soltanto strettamente sui software: questa commutazione dovrebbe tradursi in una maggiore focalizzazione su dispositivi come i tablet Microsoft Surface e sulla varietà di servizi inclusi come quelli di Windows 8.

Non è immediatamente chiaro quando Ballmer sarà sostituito da un nuovo CEO; sta di fatto che rimarrà amministratore delegato fin quando il trasferimento non sarà ufficializzato. Nel frattempo Microsoft continuerà con i “prossimi passi nel perseguire la strada della trasformazione verso una azienda di dispositivi e servizi che consente agli utenti una migliore fruizione dei prodotti”, mentre il Consiglio di Amministrazione sembra stia operando con un comitato speciale per dirigere il processo di scelta di un nuovo Amministratore Delegato.

Questo comitato speciale include presidente del Consiglio di Amministrazione Bill Gates, il presidente del Comitato per la Remunerazione Steve Luczo, il presidente del Comitato Audit Chuck Noski, ed è presieduto da John Thompson. Questo comitato lavorerà anche con un “leading executive recruiting firm” con il nome di Heidrick & Struggles International Inc.

Il consiglio è impegnato nella trasformazione effettiva di Microsoft verso una società di dispositivi e servizi di successo. Affinché la transizione possa continuare con successo, siamo concentrati sulla selezione di un nuovo CEO che lavori con il team di senior leadership della società per tracciare il nuovo corso della società ed instaurare su di esso un settore altamente competitivo“, ha affermato John Thompson.

Facebook Comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here