Trimestrale Apple in linea con le attese, utili a 13 miliardi

Apple chiude il primo trimestre dell’esercizio fiscale con un utile di 13,1 miliardi di dollari, su ricavi per 57,6 miliardi di dollari. Lo afferma l’azienda in una nota. Per il secondo trimestre, Apple stima ricavi per 42-44 miliardi di dollari, sotto le attese degli analisti che scommettevano su 46,10 miliardi di dollari.

Siamo molto soddisfatti delle nostre vendite record iPhone e iPad, delle ottime performance dei nostri prodotti Mac e della crescita continua di iTunes, Software e Servizi“, afferma l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook. “Amiamo il fatto di avere i clienti più soddisfatti, fedeli e impegnati, e continuiamo a investire pesantemente sul nostro futuro per rendere la loro esperienza con i nostri prodotti e servizi ancora migliore”. “Abbiamo generato 22,7 miliardi in cash flow dalle operation e abbiamo restituito altri 7,7 miliardi di dollari in cash agli azionisti – afferma chief operating officer di Apple, Peter Oppenheimer – attraverso i dividendi e riacquisti azionari nel corso del trimestre di dicembre, portando i pagamenti totali effettuati nell’ambito del nostro programma di ritorno del capitale ad oltre 43 miliardi di dollari”.

I dati trimestrali di Apple si accompagnano ad altri “numeri” quelli delle vendite dei device. Negli ultimi tre mesi Apple ha venduto 51 milioni di iPhone e 26 milioni di iPad, un aumento del 26%. Anche le vendite di computer Mac sono salite, del 17% a 4,8 milioni.

Facebook Comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here