More
    Home Agrifood Evolution

    Agrifood Evolution

    La trasformazione digitale definisce il percorso evolutivo del settore agroalimentare. In Agrifood Evolution ne raccontiamo la rotta.

    Dalla lignina ai transistor: sorprese dell’economia circolare

    Uno studio internazionale guidato dal dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa ha dimostrato il possibile impiego della lignina - principale prodotto di scarto dell’industria cartiera – nella produzione dei transistor integrati in dispostivi leggeri, flessibili e trasportabili, come tablet e cellulari.  Nel 2013 all'Istituto nanoscienze del CNR era stato realizzato un transistor interamente alimentato con la luce....

    Slow Food Italia, una visione distorta degli allevamenti odierni

    Di recente, il Presidente di Slow Food Italia, Barbara Nappini, ha scritto l’articolo “Ripensiamo il benessere animale per contrastare i danni della zootecnia”, in cui si denunciano i gravi danni provocati dagli allevamenti di tipo industriale, visti come un sistema che pensa a tutto fuorché al benessere degli animali. Secondo l’articolo, gli allevamenti sono un luogo di sofferenza, in...

    I vantaggi delle innovazioni digitali in zootecnia

    Negli ultimi anni sono stati compiuti enormi passi avanti in termini di tecnologie digitali in zootecnia, al fine di assicurare la salute e il benessere degli animali, la sicurezza dei lavoratori, aumentare la produttività, l’efficienza e la sostenibilità ambientale. A proposito si parla di zootecnia di precisione, che da opportunità per le filiere delle produzioni animali è diventata necessità,...

    GreenItaly: cresce la consapevolezza dei vantaggi verdi, ma occhio ai consumi elettrici

    Coltivazioni fuori suolo, vertical farming, utilizzo di alghe, microalghe e microorganismi: sono esempi delle nuove frontiere dell’agricoltura, che, grazie all’interazione tra natura e tecnologia, permettono di ottenere alta qualità, stabilità organolettica, riduzione delle distanze fra luoghi di produzione e di consumo del cibo, basso impatto logistico, meno spreco, produzione alimentare slegata dalle condizioni climatiche e stagionali. Per la cronaca, tuttavia,...

    Big data e satelliti: la fattoria digitale di Andrea Ronca

    Il futuro sta nel digitale. Non può esserci sostenibilità senza innovazione. Lo sa bene Andrea Ronca, un giovane agricoltore mantovano, che ha recentemente ricevuto l’Oscar Green di Coldiretti Lombardia a Palazzo Ducale. Un premio per il suo progetto “La fattoria digitale, tra Big data e satelliti”. Attento all’innovazione e alla sostenibilità nel settore agricolo, l’imprenditore trentaquattrenne ha già le...

    Goho: l’app tecno-solidale che offre e-learning gratuito per il futuro agricolo dello Zimbabwe (e non solo)

    Ex-colonia britannica un tempo chiamata Rhodesia, lo Zimbabwe si trova in Africa meridionale; non ha sbocchi sul mare, ma ciò non preclude la sua spettacolare natura (un esempio su tutti, le cascate Vittoria sul fiume Zambesi), tutelata da riserve e zone safari. L’agricoltura è la principale risorsa, come ricorda la FAO. Per supportarne lo sviluppo, l’intraprendente imprenditore Admire Moyo...

    Siamo la filiera che mangiamo. Le applicazioni della tecnologia blockchain sull’agroalimentare

    Trasparenza e fiducia, i capisaldi della tecnologia blockchain, si sposano perfettamente con i valori del cibo. La trasparenza della filiera, insieme al patto di fiducia tra produttore e consumatore, sono al centro della digitalizzazione dell’agricoltura, il settore che rimane più svantaggiato dal punto di vista dell’innovazione. Dall’Osservatorio Smart Agrifood del Politecnico di Milano arrivano però buone notizie: il fatturato...

    Acqua: dall’irrigazione data driven ai satelliti, la tecnologia che aiuta a non sprecare la risorsa più preziosa

    Nell’antico regno di Saba, l’odierno Yemen, a partire dal 750 a.C. era stata edificata un’imponente diga, che dopo il 500 a.C. aveva raggiunto un’altezza di 14 metri e una lunghezza di 800. Il manufatto aveva permesso di incanalare le acque che scendevano dalle montagne ed irrigare con successo circa 10.000 ettari di territorio, altrimenti improduttivo. Trascuratezza nella manutenzione fu...

    Soluzioni digitali per il carbon farming

    Il carbon farming è una grande opportunità per mitigare l’impronta di carbonio in agricoltura e allevamento e arrivare agli obbiettivi della transizione ecologica e della neutralità climatica. Poter sequestrare il carbonio nei terreni e nella biomassa vegetale sfruttando la naturale capacità del suolo di immagazzinare anidride carbonica e usarla come sostanza organica è un’arma potentissima per combattere i cambiamenti...

    Forum Ambrosetti, luci e ombre sull’agricoltura digitale italiana

    Non è una sorpresa, ma che l’Italia digitale sia ancora una realtà piuttosto lontana, lascia l’amaro in bocca. Solamente il 46% della popolazione adulta ha competenze di base, dato che va a limitare fortemente le potenzialità produttive e professionali del Belpaese . Il 48° forum Ambrosetti di Cernobbio nei primi giorni di settembre ha ospitato la presentazione dello studio "Verso...

    C’è un robot nelle stalle da latte

    Cinque del mattino e cinque del pomeriggio. Tutti i giorni e tutto l’anno. Feste comprese. È il “rito” della mungitura che si ripete in tutti gli allevamenti di bovine da latte, in tutto il mondo. Un secolo fa tutto a forza di braccia e mani, poi con le prime mungitrici meccaniche si è avuto un deciso miglioramento per alleviare...

    La stalla digitale

    Sono 400 le stalle coinvolte in un progetto della durata di 5 anni che, tra i primi in Europa, va a digitalizzare la gestione degli allevamenti bovini per ridurre l’impatto ambientale, migliorare il benessere animale, garantire un alimento sicuro e di alta qualità. Gli attori sono xFarm, tech company che punta alla digitalizzazione del settore agroalimentare e Parmalat, rispettivamente la tech company che ha...

    Viticoltura sostenibile grazie alle nuove tecnologie digitali

    Nel mondo secondo l’OIV, l’Organizzazione Internazionale della Vite e del Vino, oggi vi sono circa 7,4 mln/ha coltivati a vigneto per un equivalente di circa 76 milioni di tonnellate di uva prodotta complessivamente nel mondo. Anche se la superficie vitata complessiva in Europa va riducendosi a favore di altri attori sulla scena produttiva internazionale, resta ancora uno dei settori...

    I digital twins: cosa sono e come faranno progredire l’agricoltura intelligente

    I digital twins, i cosiddetti “gemelli digitali”, sono uno strumento promettente per far progredire la smart farming, l’agricoltura intelligente, portandola a raggiungere alti livelli di produttività e di sostenibilità. Ma cosa sono nello specifico e come funzionano? Un digital twin in pratica è un equivalente digitale di un oggetto presente nella vita reale, di cui rispecchia il comportamento in...